Google Armageddon – L’avventura del tempo perso

Ora ditemi se avete ancora voglia di mollare tutto e tornare alle caverne, o precipitare nella realtà un po’ finta del sogno, oppure se non c’è qualcosa che vi prende dalla collottola e vi riporta qui, nel 2010, a perdere la testa per qualche diavoleria contemporanea, ad attaccare le dita alla tastiera, ancora una volta, peccaminosamente, senza alcuno scampo da questa parte dell’evoluzione.

Quello che mi riprende per la collottola stavolta è Google Search Stories Video Creator, quella diavoleria che ti dice:

– scegli 7 parole chiave da inserire in una ricerca

– scegli tra 7 diverse tipologie di trattamento da abbinare ad esse: web search, images, maps, news, blog search, product search, books

– scegli fra una gamma di colonne sonore

– clicca play.

Poi guardate l’intruglio che ne viene fuori, come questo mio specie di thriller senza senso, che però forse convincerebbe qualche sfasciato studente a desiderare qualcosa che i soldi non possono comprare. Per un attimo almeno.

Parte l’avventura di Google Search Stories Video Creator, che è un po’ come ri-raccontarsi il tempo perso nella rete a cercare la verità dentro la casella di ricerca, ma in un modo così denso che sembra di perdersi nel proprio film e sentirsi dei guerrieri immortali contro l’Armageddon della confusione mentale.

Un pensiero su “Google Armageddon – L’avventura del tempo perso

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...