L’influenza suina si diffonde in rete

influenza suina

Ci sono molti modi per capire a che punto è l’influenza suina, comodamente da casa. Uno è chiedere a Twitter, responsabile della diffusione della paranoia virale. Ecco qui una distesa di commenti, notizie, impressioni in continuo refresh. O anche qui. Il Twitter brain ha mille teste e mille bocche: c’è chi teme che i rischi siano maggiori del previsto, chi dice che è comico che la swine flu venga agli uomini e non ai maiali. Alcuni ci informano di nuovi casi sospetti, altri protestano contro il governo.

Un altro metodo è Google Maps, e per l’esattezza la mappa H1N1 Swine Flu, dove trovate indicati in tempo reale il numero di casi nel mondo. O ancora meglio la 2009 Swine Flu (H1N1) Outbreak Map. Attenzione però a non zoomare troppo out. Perché a me, a vedere il planisfero a fascia, con cloni di uno stesso mondo in una riproduzione geo-warhol, mi viene subito un brivido come quando grattano il gesso sulla lavagna. Me ne basta già uno, delirante com’è.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...